Accedi al sito
Serve aiuto?

Servizi

“MISSION” e “VISION”
La Casa Residenza per anziani è una struttura socio – sanitaria residenziale destinata ad accogliere temporaneamente o definitivamente anziani non – autosufficienti per le quali non sia possibile, anche tramite altri servizi domiciliari, la permanenza nel proprio ambito familiare e sociale. La Casa Residenza offre ospitalità ed assistenza, occasioni di vita comunitaria e disponibilità di servizi per l’aiuto nelle attività quotidiane, offre stimoli e possibilità di attività occupazionali e ricreativo – culturali, di mantenimento e di riattivazione. Fornisce, inoltre, assistenza medica, infermieristica e trattamenti riabilitativi per il mantenimento e il miglioramento dello stato di salute e di benessere dell’anziano.
Le diverse figure professionali devono operare modulando il proprio intervento in integrazione con gli altri ruoli, condividendone gli obiettivi ed individuando comuni strategie e modalità di relazione nei confronti dell’anziano e dei suoi familiari.
Favorisce inoltre i rapporti tra gli ospiti, con i parenti, gli amici ed il mondo esterno, organizzando momenti di incontro e socializzazione nel rispetto dei fondamentali diritti di dignità, libertà e riservatezza e delle esigenze di vita comunitaria.
La struttura opera per:
- Coinvolgere tutto il personale nel perseguimento degli obiettivi del servizio;
- Garantire una corretta informazione sul proprio funzionamento;
- Rispettare l’autonomia individuale e la riservatezza personale e favorire la partecipazione
degli ospiti e dei loro familiari alla vita comunitaria;
Promuovere l’integrazione nella realtà territoriale favorendo, dentro e fuori la struttura, momenti ed occasioni di incontro e solidarietà.

I parametri strutturali ed il servizio erogato recepiscono integralmente le indicazioni fornite dalle normative vigenti: DGR 514/2000, DGR 564/2000 e Direttiva regionale RER 1378//99 e sue successive modificazioni.
La CRA svolge la propria attività a carattere continuativo e annuale per un numero di 23 posti letto accreditati e 15 posti privati.


MODALITA’ di PAGAMENTO:
I familiari tenuti per legge, devono firmare una dichiarazione di impegno al pagamento della retta nei giorni precedenti all’ingresso oppure il giorno dell’ingresso in struttura.
La retta a carico degli ospiti è dovuta dal primo giorno di ingresso nel servizio sino al giorno di dimissione o decesso compreso.
Il pagamento della retta viene effettuato nella prima decade del mese corrente per gli ospiti non accreditati.; la retta viene pagata anche in caso di ricovero ospedaliero, o di soggiorno al di fuori dalla struttura.
Per gli ospiti accreditati la retta viene pagata entro il 15 del mese successivo ed al momento dell’ingresso i familiari devono versare una “cauzione” pari a 30 giorni di ospitalità.
In caso di assenza per ricoveri ospedalieri o programmati viene riconosciuta la retta con le seguenti modalità: per il primo giorno di assenza e il giorno di rientro viene riconosciuta l’intera retta; per i giorni intermedi con un massimo di 15 è dovuto il 45% della retta.
Per assenze superiori ai 16 giorni verrà richiesto il 70% della retta a carico personale.
In caso di decesso la retta è dovuta fino al giorno dell’evento incluso.
Per il rimborso della quota/parte non goduta il familiare dovrà compilare apposito modulo reperibile presso gli uffici.

La retta giornaliera, dal 1° gennaio 2020, è così stabilita:
- ospiti non-autosufficienti accreditati......................€. 50,05 = giornaliere;
- ospiti non-autosufficienti non-accreditati............€. 85,00 = giornaliere.
La quota giornaliera riconosciuta dal F.S.R. per i posti accreditati è di €. 46,62 al giorno.